Postpresbiterio

Il piano del Postpresbiterio

Sommario:

AAAA.POSTPRESBITERIO

Fig. __. Gli spazi del Postpresbiterio si susseguono trasversalmente dalla Campata di San Paolo [primo piano] a quella di San Pietro [sullo sfondo]. [Foto G. Oddo - Agosto 2011]

 

Gli spazi

alt

1. Il piano del Postpresbiterio comprende, al suo centro, l'episodio pavimentale di più elevata perfezione formale ed esecutiva della Basilica: il settore n. 30. La qualità dell'opera è il risultato:
- dell'uso, raffinato e virtuosistico, di formulazioni miniaturizzate, rese accostando magistralmente minuscole crustae musive (microformelle),
- della studiata esecuzione delle piegature angolari,
- dell'impiego di microformelle con effetti di madreperla.

    2. Ai grandi dischi di porfido, la funzione di scandire le sei unità modulari della composizione.

    SETT.29.PC9.Export.5

    Figura __. Piano del Postpresbiterio, Campata Centrale, Settori 29-33. [Aggiornamento 6 marzo 2011]

     

    Settore 29

    SETT.29.PC9.Export.7

    Figura __. Settore 29, redazione provvisoria. [Aggiornamento 7 marzo 2011]

     

    Settore 31

    SETT.31.BIS.PC9.Export.2bis

    Figura __. Postpresbiterio, Campata Centrale, Settore n. 31. 1, 2, A, B: porfido; C, D, G, H, I, L: granito rosso; E, F: serpentino. [Aggiornamento 13 febbraio 2011]

     

    Settore 30

    Nel settore n. 30, i 14 campi intermedi disegnati dall'intreccio della trama assumono, come altri scomparti del grande tappeto del coro [Presbiterio], la curiosa configurazione di un volatile ad ali aperte [scomparti "ad ali di pipistrello"].

    alt

    [Foto G. Oddo - Luglio 2009]

    alt

    [Disegno G. Oddo - Elaborazione digitale]

    A sinistra. Tipologia delle aree musive non lineari: in giallo le aree cosiddette ad ali di pipistrello; in rosso, ...; in azzurro, ...; in color malva, ....

    alt

    [Foto G. Oddo - Febbraio 2001]

     

    SETT.30.PC9.Export.12

    SETT.30.PC9.Export.10

    Figura __. Campata Centrale del Postpresbiterio, Settore 30, Particolare, Moduli 2 e 4. [Aggiornamento 26 febbraio 2011]

     

    Settore 32

    alt

    [Foto G. Oddo - Febbraio 2001]

    alt

    Figura. A sinistra: settore 32, schema iconografico su quattro lastre. A destra: settore 33 [Soglio Arcivescovile], schema iconografico su due lastre. [Disegno G. Oddo - Elaborazione digitale]

    alt

    Figura. Settore 32, Pavimento del Soglio Regale, visto dal lato d'ingresso al piano. La tecnica di esecuzione è quella a lastratura continua: i blocchi di marmo, scavati sulla faccia a vista secondo un disegno ad intreccio di asole sagomate, contengono gli inserti musivi predisposti fuori opera. La struttura dell'impianto figurativo è dominata dal disco centrale di porfido, attorno a cui ruota la trama a bracci segmentati. [Disegno G. Oddo - Elaborazione digitale]

    100-193_S.BIS

    Figura. Lesene 100/S [1] e 193/S [2]. La trama è caratterizzata da tracce a decorso longitudinale, che intersecano tracce a decorso anulare. In corrispondenza dell'intersezione le tracce assumono forma esagonale umbonata. Tale particolarità è ciò che li rende paragonabili al settore pavimentale in esame.

    L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies